ACA amore campione architettura




Tre parchi archeologici

progetto nel parco archeologico di Cava  d'Ispica
Ragusa
, Italy



















In corrispondenza dell’area più settentrionale del parco di Cava d'Ispica, in una zona a monte del percorso che dall’attuale accesso al parco conduce verso l’area sottostante del Ginnasio, verrà realizzato un percorso perfettamente analogo agli altri esistenti, con gradini in pietra locale sbozzati, alternati a zone di sosta pavimentate con terre stabilizzate naturali, come tutti gli altri percorsi che si realizzeranno nell’ambito del presente progetto. Questo nuovo tracciato condurrà ad un’area di sosta distinta da una grande panoramicità, rivolta verso la prospiciente rupe dove insistono i resti della cosiddetta chiesa della “Spezieria”, oggetto di interventi di illuminazione monumentale, oltre che da una singolare vista che si apre verso l’intera valle.
Considerata l’unicità di questa posizione individuata in sede di progettazione preliminare e tuttavia non sufficientemente sottolineata e denunciata si è deciso di ripensare questo punto panoramico per farlo emergere nell’ambito del contesto naturale in cui è situato.
Per ottenere questo effetto si è progettato un oggetto leggermente sbalzante realizzato in cor-ten e dotato di un’ampia seduta integrata che sarà riconoscibile dai diversi percorsi del parco. L’obiettivo è quello di renderlo “landmark” e punto di attrazione per i visitatori che vi si recheranno per ammirare il panorama immergendosi nell’atmosfera naturalistica e storica del sito. Il tutto sarà reversibile, potendo essere rimosso senza creare interferenze con l’immediato intorno roccioso.

Il progetto prevede una passerella interamente vetrata che sfrutti un sistema di aggancio al soffitto.
La parte strutturale sarà costituita da piccoli profili in acciaio ad L, accoppiati e con il medesimo passo dei cavi, dove alloggiare le lastre di vetro extra-chiaro che costituiranno quindi sia il camminamento che il parapetto della passerella e avranno anche una funzione strutturale.
Il risultato dell’operazione sarà la riduzione degli elementi che compongono l’oggetto architettonico e la derivante semplificazione visiva che genera una trasparenza completa e permetterà di godere appieno della peculiare conformazione delle catacombe che presentano sepolture disposte a terra e sui fianchi.




Gruppo di progettazione: ACA Amore Campione Architettura (progetto architettonico)
                         Cascone Engineering (coordinamento e progetto architettonico)
                         Global Engineering
                         AM Engineering (progetto degli impianti)
                         TS Engineering (progetto delle strutture)
                         Parallelo (progetto informatico)



^